Obiettivi

L’obiettivo è quello di favorire lo studio e lo sviluppo di trattamenti innovativi, in grado di superare la resistenza e refrattarietà alle chemioterapie convenzionali e, contemporaneamente, di ridurre il livello di tossicità degli attuali preparati.

Nel piano di ricerca, nell’ambito della genomica e proteomica dei linfomi maligni, condotto  in collaborazione fra le Unità Operative di Dermatologia e di Ematologia – Centro Trapianti del Midollo Osseo – della Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, il contributo di A.S.F.O. è diretto a sostenere il progetto di “personalizzazione diagnostico-terapeutica nei linfomi a cellule T”.

Il progetto si prefigge di aumentare le conoscenze sulle malattie linfoproliferative che originano dai linfociti T circolanti. L’obiettivo dello studio è quello di meglio definire il profilo molecolare specifico di ogni singolo paziente affetto da linfoma T aggressivo; questo per consentire un utilizzo appropriato dei nuovi farmaci biologici (anticorpi monoclonali, farmaci molecolari ad azione post-trascrizionale) di supporto o in sostituzione alla polichemioterapia, o di avviare tempestivamente al trapianto di midollo osseo i pazienti resistenti alle terapie mediche.